+39 0523 981374 info@csgengineering.eu

Sistema di Prefabbricazione a Grandi Pannelli

Il sistema costruttivo, consiste in una prefabbricazione totale, i cui elementi strutturali sono costituiti da pannelli verticali ed orizzontali (solai) di grandi/medie dimensioni, prodotti in stabilimento, trasportati in cantiere previa opportuna stagionatura, e posti in opera secondo una prestabilita successione di operazioni di montaggio.

I pannelli che costituiscano l’edificio sono differenziati a seconda delle funzioni che svolgono e della posizione che occupano, così che accanto a pannelli “tipo” (piastre di solaio, muri interni e muri di facciata) vi possono essere elementi “speciali” (pilastri, rampe di scale, elementi di gronda, elementi parapetto ecc.).

Il collegamento tra i vari elementi è ottenuto mediante formazione di giunti con getto in opera di calcestruzzo in vani predisposti nei quali si intrecciano le armature metalliche sporgenti dagli elementi stessi e/o eventuali collegamenti meccanici, gli elementi strutturali saranno vincolati anche con la fondazione, generalmente una platea.

Alcune finiture vengono realizzate in cantiere, ma sono comunque più veloci di quelle delle costruzioni in opera: volendo i serramenti esterni possono già essere montati in stabilimento, così pure la finitura esterna dei pannelli di tamponamento, i lati interni dei pannelli risultano lisci fondo cassero e necessitano di una semplice rasatura a gesso. Il tamponamento perimetrale è realizzato con pannelli sandwich a taglio termico con assenza di ponti termici. 

Gli impianti sono già inseriti nei componenti prefabbricati, riducendo le lavorazioni e tempistiche di cantiere.

L’investimento del sito produttivo e attrezzature è notevolmente inferiore al primo sistema e così anche le dimensioni degli elementi prefabbricati (max peso da sollevare 8-10 ton).

E’ un sistema, molto flessibile che si adatta a qualsiasi progetto e offre la possibilità al cliente di operare alcune modifiche anche su progetti standard.

E’ possibile realizzare il sito produttivo anche a distanza del cantiere (70-100 km); nel caso si volesse utilizzare prefabbricatori locali, non ci sono problemi perché sono elementi di uso comune.

La scelta di quale sistema costruttivo utilizzare, dipenderà da diversi fattori, dalla tipologia, quantità e variabilità degli edifici da realizzare, dalle tempistiche di realizzazione, dagli investimenti da dedicare ai siti produttivi e dai piani di sviluppo locali.

Alla luce di quanto esposto e in considerazione di voler promuovere un sistema costruttivo moderno, flessibile e collaudato, siamo inizialmente a consigliarvi il sistema a “pannelli massicci”, rimandando l’approfondimento del sistema a “moduli tridimensionali” per l’eventuale sviluppo del progetto.

Di seguito illustriamo con maggior dettaglio il suddetto sistema che inizialmente offre maggiori garanzie essendo un sistema collaudato e che è in grado, in base all’investimento del sito produttivo, di soddisfare qualsiasi richiesta del mercato residenziale. 

Per meglio descrivere il sistema alleghiamo disegni di un edificio tipo, che è solamente indicativo per illustrare le caratteristiche e peculiarità del sistema.

L’edificio è composto da due unità abitative su due piani per una superficie totale di circa 110 mq.